15 Gennaio 2010 - Terremoto di Haiti
 
 

Il disastro che, nel misterioso movimento della crosta terrestre, si è abbattuto sull'isola di Haiti con straordinaria forza di devastazione, ha toccato in profondità i nostri cuori, e suscitato preoccupazione e ricerca di conforto spirituale presso Dio. Il nostro pensiero va a tutti i fratelli e le sorelle nella fede coinvolti nel disastro, ma anche a tutti gli uomini di buona volontà che stanno ora fronteggiando una grande tribolazione, il cui senso dimora soltanto nella mente imperscrutabile del Signore e nelle profondità dei Suoi infallibili giudizi.

Invitiamo tutti i lettori a pregare il Re del Creato per la pace e serenità di quella terra ferita, e ci auguriamo che tutti contribuiscano al meglio delle proprie abilità per offrire sostegno e assistenza alle popolazioni colpite. In particolare, speriamo che il Governo Italiano, apparentemente così sensibile alla difesa dell'identità cristiana della nazione, si adoperi massimamente nella sua opera politica per il compimento dei principi biblici di amore e apertura verso il prossimo.

Luce e Pace per tutti.